Agenzia regionale per il lavoro dell'Emilia-Romagna > Centri per l'impiego > Schede informative
Schede informative
15 suggerimenti per scrivere il curriculum vitae

Il curriculum è il “biglietto da visita” con cui ci si presenta all’azienda, con l’obiettivo di ottenere un colloquio di lavoro. Per preparare un curriculum efficace puoi seguire alcune regole, che riguardano la forma grafica, lo stile e i contenuti.

  1. Scrivere al computer su carta bianca formato A4, utilizzando un carattere nero, sobrio e leggibile.
  2. Non superare le due facciate di testo.
  3. Organizzare i contenuti per aree tematiche, con titoli e paragrafi.
  4. Aggiornare le informazioni sempre con il computer, evitando qualsiasi inserimento scritto a mano ad esclusione della firma.
  5. Utilizzare un linguaggio lineare e sintetico ed uno stile spontaneo e personale, evitando espressioni burocratiche e anacronistiche (per esempio l’uso della terza persona o l’espressione “il sottoscritto”).
  6. Scrivere correttamente, correggendo sempre eventuali errori di sintassi e ortografia.
  7. Descrivere le esperienze in modo chiaro e completo, valorizzando i contenuti attinenti al tipo di lavoro per cui ci si candida - il curriculum dovrebbe essere adattato di volta in volta alle differenti opportunità professionali che si presentano.
  8. Non inserire dettagli inutili, come ad esempio il numero della patente, il modello dell'automobile o le attività svolte dai componenti della famiglia.
  9. Evitare di allegare foto, l’elenco degli esami sostenuti all’università o qualsiasi altro allegato se non esplicitamente richiesto.
  10. Non fare riferimento a vincoli che possono precludere l’accesso ad opportunità di lavoro e non inserire la percentuale di invalidità, se iscritti alle categorie protette come invalidi, perché non è indicativa delle capacità lavorative.
  11. Non indicare referenze, se non esplicitamente richieste potrebbero risultare controproducenti.
  12. Evitare di inserire indicazioni sulle retribuzioni percepite durante lavori precedenti, se non esplicitamente richieste.
  13. Non dare spiegazioni o giustificazioni per eventuali carenze e difetti, per lavori precedentemente interrotti o per licenziamenti.
  14. Evitare di esprimere commenti, giudizi o riflessioni personali - il curriculum dovrebbe essere una rappresentazione il più possibile oggettiva delle proprie esperienze.
  15. Non inserire mai informazioni false sulle esperienze lavorative - non solo spesso non serve a niente, ma potrebbe essere controproducente.