Offerte di lavoro numeriche per vedove, orfani, profughi ed equiparati

CHIAMATE CON AVVISO PUBBLICO

Si tratta di richieste di personale pervenute all'Ufficio del collocamento mirato da imprese pubbliche e private della provincia di Ravenna. Le persone che hanno i requisiti indicati nell'offerta dovranno candidarsi recandosi presso uno dei Centri per l'impiego dell'ambito provinciale:

 

DOVE PRESENTARSI:

- Centro per l’Impiego di Ravenna - Via Teodorico 21 - 48122 Ravenna

- Centro per l’Impiego di Faenza - Via San Silvestro 3 - 48018 Faenza

- Centro per l’Impiego di Lugo - Piazzale G. Carducci 16 - 48022 Lugo

- Cervia (Sede operativa del Centro per l'impiego di Ravenna) - Viale Roma 33 - 48015 Cervia

 

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

Orari da apertura al pubblico per i Centri per l'Impiego di Ravenna, Faenza e Lugo: dal  lunedì al venerdì 8.45-12.45. Il martedì 8.45-12.45- 14.00-16.30. Il giovedì 8.45-12.45 - 13.45-15.15. Dal 15 luglio al 31 agosto: dal lunedì al venerdì 8.45-12.45

Orari da apertura al pubblico per la sede operativa di Cervia: Lunedì, martedì, venerdì dalle 8.45 alle 12.45.

 

EFFETTUAZIONE DELLE CHIAMATE CON AVVISO PUBBLICO:

E' prevista la pubblicazione di un numero di edizioni di chiamata con avviso pubblico da 2 a 4 nel corso dell'anno solare, nelle quali verranno pubblicizzate le offerte di lavoro relative alle aziende private; per le richieste di avviamento a selezione provenienti dalle Pubbliche Amministrazioni è garantita la pubblicazione della chiamata entro 60 giorni dal ricevimento della richiesta.

L’Avviso Pubblico contenente elenco delle offerte disponibili per ciascuna “Chiamata” sarà approvato con atto del Dirigente competente, e le offerte di lavoro saranno in pubblicazione per 10 giorni lavorativi, decorrenti dal primo lunedì del mese,  mediante  esposizione presso i Centri per l’impiego (Ravenna, Faenza e Lugo) ed in questa pagina

REQUISITI GENERALI DI ACCESSO ALLA CHIAMATA:

Possono candidarsi alle offerte pubblicizzate tutti gli iscritti negli elenchi di cui alla L. 68/99 (disabili di cui all’art. 1 o altre categorie protette di cui all’art. 18, co.2) tenuti dall’Ufficio collocamento mirato di Ravenna, purchè l’iscrizione sia antecedente al primo giorno di pubblicazione dell’offerta e di raccolta delle candidature.

Non verranno accettate candidature di soggetti iscritti contestualmente e successivamente alla data di pubblicazione dell’offerta.

Il modulo di candidatura dovrà essere consegnato personalmente dall'interessato unitamente alla copia di un documento di identità ed alla Diagnosi Funzionale, se quest'ultima non già in possesso dell'Ufficio, TASSATIVAMENTE entro gli orari di apertura al pubblico indicati. Il modulo di candidatura dovrà essere sottoscritto dalla persona interessata. In casi eccezionali di particolare gravità, sarà ammessa la presentazione della candidatura a mezzo delega.

Ciascun iscritto potrà aderire esclusivamente alle offerte riservate alla propria categoria. È possibile per ciascun iscritto candidarsi a più offerte di lavoro per un massimo di 3 , ad eccezione delle offerte di lavoro nella pubblica amministrazione, (purché riservate alla propria categoria e purché in possesso dei requisiti specifici richiesti dalla singola offerta). Nel caso di candidatura a più offerte, nel limite sopra richiamato, dovrà essere specificato l'ordine di priorità.

Ai sensi dell'art. 9, comma 4, della L. 68/99, non potranno essere ammesse le candidature dei disabili psichici.

Non saranno ammesse le candidature di coloro che non sono in possesso della “Relazione Conclusiva” dell'accertamento sanitario predisposto ai sensi del DPCM 13 gennaio 2000 per la definizione della Diagnosi Funzionale, in corso di validità.

DOCUMENTI DA PRESENTARE, A PENA DI NON AMMISSIONE:

- Modulo di candidatura

- Fotocopia semplice di documento di identità, in corso di validità

- “Relazione conclusiva”  dell'accertamento sanitario predisposto ai sensi del DPCM 13 gennaio 2000 per la definizione della Diagnosi Funzionale, in corso di validità, se non già in possesso dell’Ufficio.

Formulazione graduatorie

Secondo le recenti disposizioni dell'Agenzia Regionale per il Lavoro, I Centri per l'impiego inviano le candidature all'Ufficio del collocamento mirato e sulla base delle candidature pervenute, successivamente ad un controllo dei requisiti e secondo i criteri previsti dalla Deliberazione della Giunta Regionale dell’Emilia Romagna n. 1965/2006 , saranno formulate graduatorie specifiche per ogni singola offerta.

Gli avviamenti saranno effettuati in ordine di graduatoria relativa ad ogni singola offerta, tenuto conto - per i soggetti disabili - della valutazione espressa dal Comitato Tecnico che verifica la compatibilità delle attività previste dal lavoro offerto, con le residue capacità lavorative indicate nella diagnosi funzionale della persona.

Sarà avviato il primo in graduatoria. Nel caso di offerte numeriche dell'ente pubblico, il primo in graduatoria per essere assunto, deve superare la prova predisposta dall'Ente.

Vuoi ricevere per posta elettronica le offerte di lavoro?Iscriviti al servizio Job Alert !



Offerte di lavoro
AL MOMENTO NON SONO DISPONIBILI RICHIESTE