Agenzia regionale per il lavoro dell'Emilia-Romagna > Centri per l'impiego > Notizie utili
Notizie utili
46mila nuovi occupati, la disoccupazione cala al 6%

L'Emilia-Romagna non si ferma, con l'occupazione che cresce ancora e l'export che continua a segnare record. A fine settembre, infatti, il numero degli occupati Ŕ di 2 milioni e 15mila, +46mila nel terzo trimestre dell'anno rispetto al terzo trimestre del 2017. Andamento che fa calare il tasso di disoccupazione medio degli ultimi 12 mesi al 6% (dal 6,4%). E nei primi 9 mesi del 2018, le esportazioni hanno segnato un +5,2%, con vendite di beni e servizi all'estero per un totale di 46.680 milioni di euro (+2.313 milioni di euro rispetto all'anno scorso), al di sopra sia del Nord-Est (+4,7%), del Nord-Ovest (+3,4%) e dell'andamento nazionale (+3,1%), davanti a Lombardia (+5,1%) e Veneto (+2,9%). Il saldo commerciale registra poi il valore pi¨ alto di sempre: +20 miliardi. E' quanto si ricava dai dati Istat sull'export e sull'andamento del mercato del lavoro.
Nel terzo trimestre 2018, il tasso di occupazione regionale Ŕ al 69,8%, +1,1 punti percentuali rispetto al terzo trimestre 2017; nello stesso periodo, il tasso di disoccupazione Ŕ sceso al 4,7% (-1,6%) e il tasso di attivitÓ regionale Ŕ fissato al 73,4%: a livello nazionale, solo il Trentino Alto Adige fa segnare valori migliori per i tre indicatori.

.