Logo del Centro per l'impiego - Provincia di Ravenna
.Vai alla fine del menú di sinistra.
Vai al sito dell'Unione Europea - Fondo sociale Europeo
Ministero del Lavoro e della Provvicenza Sociale
Stemma della Regione Emilia-Romagna.
Stemma della Provincia di Ravenna
54.81.48.159
 
Provincia di Ravenna > Centri per l'impiego > home page
 
Se cerchi lavoro stagionale..hai fatto centro.
Ravenna contro la crisi.
 
Notizie utili
Cercare lavoro con i social network: seminario gratuito al CPI di Faenza

L'era digitale sta trasformando la ricerca di personale, consentendo alle aziende di raggiungere i candidati che desiderano con i social network. I social sono uno strumento prezioso per trovare opportunità professionali, farsi conoscere e sviluppare il proprio network. I responsabili del personale, al di là delle esperienze professionali, controllano la reputazione online di un candidato: il numero e la qualità delle connessioni, i selfie e i post condivisi. Per accrescere le chance di essere contattati da un’azienda è importante curare la propria presenza sui social.
Ti aspettiamo martedì 19 luglio dalle 14 alle 17 al Centro per l'impiego di Faenza (Via S. Silvestro 3) dove Piergiorgio Mascellani, General Manager & Headhunter di MSC Selections & Solutions, ci svelerà come valorizzare il proprio profilo LinkedIn, come ottenere il massimo dai propri contatti Facebook e Twitter, come utilizzare in maniera efficace Instagram e Pinterest e l'importanza del personal branding per la ricerca del lavoro.
Partecipa al seminario gratuito Cercare lavoro con i social network.

Workshop "Panorama Carriere e Lavoro": iscrizione entro il 29 giugno

I Centri per l’impiego della Provincia di Ravenna promuovono l'iniziativa Panorama Carriere e Lavoro che offre a 45 giovani l'opportunità di partecipare a un workshop gratuito di orientamento tenuto dai manager delle risorse umane dell'HRC Academy in collaborazione con il magazine Panorama. L’incontro si terrà venerdì 1° luglio dalle 8.30 alle 13 presso l’Auditorium della CMC (via Trieste 76 a Ravenna). Al workshop possono iscriversi diplomati, studenti universitari e laureati tra i 18 ed i 28 anni.
Partecipando al workshop i giovani potranno entrare nella Community HR con oltre 300 aziende nazionali e multinazionali e conoscere direttamente i manager HR; correggere il proprio curriculum e verificare i propri profili social con un esperto HR; ricevere aggiornamenti sulle opportunità professionali offerti dalle aziende del network HRC; sviluppare una strategia di ricerca attiva di lavoro grazie ai tips & tricks svelati dai responsabili HR; partecipare ad altre giornate dedicate all’orientamento a cura di HRC.

Scopri i dettagli del programma. e prenotati inviando una email a c.impiego.ravenna@mail.provincia.ra.it entro il 29 giugno, scrivendo nell'oggetto "Panorama Carriere e Lavoro" e indicando nel testo il tuo nome, cognome, data di nascita, recapito telefonico ed email. L'iscrizione è obbligatoria. Ti invieremo una mail di conferma.

Incentivi per l'assunzione di disabili

L’Inps, con la circolare n. 99 del 13 giugno 2016, fornisce precisazioni normative e indicazioni operative per il godimento dell’incentivo, decorrente dal 1° gennaio 2016, per l’assunzione di lavoratori con disabilità ex art. 13, Legge n. 68/1999 modif. dall’art. 10 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 151. A seguito delle modifiche introdotte all’articolo 13 della Legge n. 68/1999 dall’articolo 10 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 151, a decorrere dal 1° gennaio 2016 l’incentivo per l’assunzione di lavoratori con disabilità è gestito dall’INPS. La richiesta di fruizione deve essere inviata all’Istituto mediante apposite procedure telematiche. Per informazioni  www.inps.it

Temporaneo stop ai finanziamenti sui tirocini Garanzia Giovani

La Regione Emilia-Romagna ha deciso da tempo che, all’esaurirsi delle risorse europee Garanzia Giovani, avrebbe investito risorse del proprio programma operativo FSE 2014-2020 per dare continuità all’iniziativa, finanziando in particolare, tirocini. Per procedere con l’utilizzo di tali risorse è tuttavia indispensabile la modifica della convenzione tra Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e INPS (convenzione che regola l’erogazione delle indennità di tirocinio), insieme alla definizione di nuove modalità operative. In attesa di tali condizioni, che il Ministero si è impegnato a garantire in tempi rapidi, la Regione è costretta a sospendere il finanziamento del 70% dell’indennità per i tirocini che saranno attivati  a partire da lunedì 23 maggio 2016. Per tutti i tirocini avviati nel periodo tra il 23 maggio e la data in cui il Ministero autorizzerà l’utilizzo di nuove risorse, l'indennità dovrà essere erogata interamente dal soggetto ospitante.
Non appena sarà possibile utilizzare le risorse regionali FSE, saranno comunicate tempestivamente, le modalità procedurali con le quali dar seguito al programma.
La misura del tirocinio Garanzia Giovani, seppur priva del cofinanziamento pubblico, rimane comunque attiva per permettere ai giovani iscritti al programma di realizzare un'esperienza di avvicinamento al lavoro ed eventualmente alle aziende di usufruire del superbonus nazionale per i tirocini avviati entro il 31 gennaio 2016. Il superbonus nazionale è riservato alle assunzioni con un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Per  gli stessi  motivi  vengono mantenuti il contributo previsto per i soggetti promotori e il servizio SRFC, che possono essere finanziati attraverso l’attivazione di  risorse FSE.
I tirocini attivati dal 23 maggio in favore di giovani iscritti a Garanzia Giovani dovranno comunque seguire tutte le regole e gli adempimenti previsti dal programma europeo (compresa la compilazione delle presenze),  ad esclusone dell’invio al Servizio Lavoro dei tracciati per la quantificazione della quota di indennità mensile da inviare a INPS. Per ulteriori informazioni e chiarimenti si prega di fare riferimento alla mail garanziagiovanioperatori@regione.emilia-romagna.it.

Voucher "Fare Impresa" per ex lavoratori del settore edilizia e costruzioni

Gli ex lavoratori, provenienti da imprese regionali del settore edilizia e costruzioni, in stato di disoccupazione, in cassa integrazione guadagni straordinaria (anche in deroga) oppure iscritti a liste di mobilità collettiva possono richiedere un assegno formativo per partecipare gratuitamente a Fare Impresa, percorsi individuali di formazione e accompagnamento al lavoro autonomo promossi dalla Regione Emilia-Romagna della durata compresa tra 24 e 82 ore, personalizzata dall'ente in base alle competenze e alle esigenze del partecipante. I percorsi prevedono un affiancamento tecnico per tradurre l’idea imprenditoriale del partecipante in progetto di fattibilità, costruire il business plan, acquisire le competenze necessarie e avviare lo start up d’impresa. La richiesta di assegno formativo deve essere presentata presso i Centri per l’impiego entro il 30 novembre 2016, e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Garanzia Giovani: Orientamento specialistico

Non sai quale strada percorrere? Orientati verso nuove destinazioni! Il programma dell’Unione Europea Garanzia Giovani promuove servizi specialistici di orientamento che ti aiuteranno a capire se stai seguendo la strada giusta! Potrai partecipare ai seguenti percorsi di orientamento specialistico:

  • per la costruzione di una progettualità formativa e professionale
  • per la costruzione di una progettualità professionale dopo la laurea
  • per l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità
  • alla mobilità professionale transnazionale e territoriale
  • per disabili e svantaggiati

I percorsi di orientamento specialistico sono completamente gratuiti, finanziati dal programma “Garanzia Giovani”, individualizzati e creati su misura per te!
Come partecipare?

  • Se non sei iscritto al programma "Garanzia Giovani" vai sul sito della Regione Emilia-Romagna Lavoro per te ed effettua l'adesione. Una volta registrato, entro 30 giorni prenota on line un appuntamento presso il Centro per l'impiego per un primo colloquio informativo.
  • Se sei già iscritto al programma "Garanzia Giovani" contatta il Centro per l'impiego per attivare il percorso di consulenza.
Perdita dello stato di disoccupazione

Pubblicazione degli elenchi delle persone che hanno perso lo stato di disoccupazione per violazione del patto di servizio.

Inserisci il tuo CV - iscriviti a Lavoro per Te - Il link verrà aperto in una nuova finestra.
 
Inserisci la tua Azienda - iscriviti a Lavoro per Te - Il link verrà aperto in una nuova finestra.